Via Cirrilo-Methodiana - Itinerario culturale del Consiglio d'Europa

Castello di Devín

Guarda il video

Castello di Devín

Questo sito è uno dei luoghi chiave nel percorso di esplorazione del periodo della Grande Moravia. Nel IX secolo c'era una fortezza slava fortificata con una basilica a tre navate, quindi il castello era un importante centro religioso e amministrativo. Una replica dei resti della basilica della Grande Moravia è visibile oggi sulla terrazza superiore orientale del sito.

Sarete trascinati nella storia non solo dalle rovine del castello medievale, ma soprattutto dai resti della Grande Chiesa Moravia della seconda metà del IX secolo, la cui fondazione risale al regno del principe Rastislav. L'edificio sacro è esistito qui per circa 60 anni e pare sia stato distrutto durante le insorgenze dei combattenti ungheresi. Dopo la visita al castello, che offre una magnifica vista sugli ampi dintorni, si può visitare il pittoresco villaggio di Devín e visitare la Chiesa di Santa Croce, originariamente romanica e risalente al XIII secolo, che ha subito diverse modifiche architettoniche e rappresenta un'interessante combinazione di stili gotici e barocchi. Nei suoi dintorni è stato scoperto un grande sepolcreto risalente all'epoca della Grande Moravia. La scoperta di una pietra tombale con un ricco simbolismo ha fatto ipotizzare che qui sia stato sepolto San Metodio.

Cosa si può visitare qui?

Filmato sul Castello di Devín

Il castello di Devín è stato venduto per 1000 corone

Guarda il video

Castello di Devín

Guarda il video

Chiesa della Grande Moravia a Devín

Guarda il video

Slavs and Avars - Devín

Guarda il video

Informazioni dalla storia

STORIA DEL CASTELLO DI DEVÍN

Il Castello di Devín è uno dei più antichi edifici castellani storicamente documentati della Slovacchia, insieme ai castelli di Bratislava e Nitra. La sua storia risale alla preistoria. La quantità e la qualità dei reperti archeologici dimostrano che la rocca di Devín fu abitata durante cinque periodi più forti: il periodo di Hallstatt, quello celtico (latino), quello romano e quello della Grande Moravia. Da un punto di vista strategico, il castello stesso era la protezione naturale della Porta di Devín, l'ingresso geografico al bacino dei Carpazi. L'ampio corso del Danubio determinava la direzione di un'importante via commerciale continentale tra ovest e est.

Dove trovare informazioni turistiche?

Contatti

The hillfort is in the administration of the Balneological Museum in Piešt’any.

Museo della città di Bratislava

Radničná ulica č. 1, 815 18 Bratislava, Slovacchia
tel. +421 2 657 301 05
e-mail: hrad.devin@bratislava.sk
web: muzeumbratislava.sk

Autorità locale Bratislava - Devín

Kremeľská 878/39, 84110 Bratislava - Devín, Slovacchia
tel. +421 02 / 60 20 25 11
e-mail: info@devin.sk
web: www.devin.sk

Come raggiungere il castello?

Se viaggiate in auto, approfittate dell'ampio parcheggio gratuito sotto il castello. Inserite via Muránská nella vostra navigazione. Bratislava è facilmente raggiungibile in autobus o in treno, e per raggiungere Devín potete utilizzare i mezzi pubblici. Non è necessario avere un'auto. Ci sono l'autobus 129 e l'autobus notturno N29, quindi non potete perdervi. Gli orari del 129 sono qui. N29 può essere trovato qui. La fermata ha lo stesso nome: Castello di Devín.

Fotogaleria