Via Cirrilo-Methodiana - Itinerario culturale del Consiglio d'Europa

Kroměříž - Kojetín

Church of St. Moritz

La Chiesa di San Moritz a Kroměříž è uno dei più grandi edifici gotici della Repubblica Ceca. La chiesa è la sede del capitolo collegiale di San Moritz a Kroměříž. È adiacente a nord al complesso del Ginnasio arcivescovile, che è collegato al Castello arcivescovile dalla Porta del Mulino. Il vescovo ha scelto l'insolita dedicazione a San Moritz nelle terre ceche dopo il suo precedente luogo di residenza, la chiesa di San Moritz a Magdeburgo. La chiesa di Kroměříž ha subito diverse modifiche nel corso della sua storia e ha assunto la forma attuale durante un restauro pseudo-gotico dopo un incendio nel XIX secolo. La chiesa è adiacente al Ginnasio arcivescovile e al Castello arcivescovile.

Adiacente alla sala a tre navate si trova la Cappella della Beata Vergine Maria con le lapidi del vescovo Wolfgang H. Schrattenbach e Leopold Egkh. Questa cappella mariana è uno degli interni barocchi più belli delle terre ceche. L'altare principale è datato 1582. Raffigura il santo patrono della chiesa, San Moritz. La venerazione di questo santo fu introdotta dal fondatore della chiesa, il vescovo Bruno di Schaumburg a Olomouc, le cui reliquie sono conservate nel coro davanti all'altare principale. La canonica e l'annessa sacrestia del vicario sono adiacenti alla parete nord del presbiterio. Tra questa e la cappella è inserita una scala a chiocciola a due bracci che conduce alla torre. Le torri a capriate sono sormontate da estensioni campanarie neogotiche. Sopra il portale d'ingresso si trova una targa in ghisa che ricorda l'incendio della chiesa nel 1836. Attualmente, in occasione dell'apertura dell'anno scolastico e di eventi altrettanto importanti, vengono celebrate messe per gli studenti del Ginnasio Arcivescovile o il festival Musica nei Giardini e nel Castello, organizzato in collaborazione con il Club UNESCO.

Fonte: www.kudyznudy.cz